Ecco come scegliere un broker di opzioni binarie. Se decidiamo di entrare nel mondo delle opzioni binarie, la prima cosa da scegliere sarà il broker a cui ci affideremo. Molti sono gli aspetti da considerare, la cosa fondamentale perché questa attività sia legale e fatta in sicurezza è che queste piattaforme siano autorizzate dalla Consob o dalla CySec.

Opzioni binarie

 

Trovare il broker giusto

La prima cosa che deve fare un trader è quella di decidere su quale broker intende investire. Trovare un broker non è difficile, online c’è ne sono a decine il vero problema è trovarne uno sicuro e affidabile. Innanzitutto, deve soddisfare quattro elementi chiave: sicurezza, legalità, avere delle buone percentuali di guadagno e possedere una piattaforma veloce. Per garantire tutto questo, i broker devono essere autorizzati ad operare dalla Consob o dalla CySec.

Percentuale di guadagno

Altro aspetto da considerare è la percentuale di guadagno. Molti broker, per attirare più clienti hanno percentuali più alte di guadagno rispetto ad altri. Quindi prima di scegliere su quale piattaforma preferiamo lavorare, è bene considerare anche quest’aspetto.

Piattaforma

Una piattaforma per broker opzioni binarie come ad esempio cimoasmd.it, per soddisfare le nostre esigenze di negoziazione, deve essere di veloce e facile utilizzo. Il deposito minimo di solito parte da 10 euro mentre il trade minimo da 1 euro. La maggioranza dei broker offre un bonus di benvenuto, che aumenta in base alla cifra che abbiamo depositato all’apertura del conto. Molto spesso è presente anche la possibilità (molto consigliata per i neofiti) di provare ad investire con dei conti demo (sono detti simulatori di trading). Infine, come accade sempre più spesso informiamoci tramite una ricerca sul web sulle opinioni che ha la gente su quel broker.

I migliori broker

I migliori broker secondo gli utenti al momento sono le piattaforme di bdswiss (deposito minimo 100 euro), 24 option.com (deposito minimo 250 dollari) stockpair (deposito minimo 250 dollari), opteck (deposito minimo 250 dollari) e ETX capital (deposito minimo 250 dollari).

Quanto investire?

Sono molti i lettori che ci chiedono quanto sia giusto e consigliato investire in questo settore. Per fare trading sulle opzioni binarie è necessario prepararsi bene ed evitare quindi di buttare i propri investimenti. Nonostante qualche racconto cinematografico un po’ troppo spensierato, la finanza è una cosa seria. E per questo è bene affrontarla studiando e seguendo siti e blog di esperti. La rete, è un’ ottima fonte di conoscenza e confronto, anche nel settore delle opzioni binarie. Ma è importante saper distinguere le fonti affidabili da quelle che la fanno troppo facile e quindi molto poco serie.

Come abbiamo detto su, esistono siti web che prevedono investimenti iniziali che vanno dai 100 ai 250 euro. Quindi il nostro consiglio è di andarci piano e provare ad investire, almeno inizialmente, cifre più piccole.